i ristoranti ditalia 2015 I Ristoranti d'Italia 2015

Questa bella struttura nel cuore di Turi, ristrutturata in pietra bianca su tre livelli, è la vetrina della cucina di un giovane approdato qui dopo 10 anni di esperienze per il mondo, da Cracco a Sergio Mei. La padronanza della tecnica, le prestazioni alleggerite, le idee di abbinamento che partono dalla tradizione senza rinunciare ad un pizzico di creatività, sono il risultato di questa pratica: dal carpaccio di ombrina e tartare di gamberi rossi alla crema di ceci di Altamura con funghi cardoncelli, dalle penne al ragù di triglie e pistacchi al maialino con fave di carpino. Buoni i pani e i dolci fatti in proprio. E, in cantina quasi 300 le etichette. Conto sui 60 euro.